Newsletter
Espace de l’Art Concret

Spazio dell’Arte Concreta

Espace de l’Art Concret
1/13

Inaugurato nel 1990, l’Espace de l’Art Concret (Spazio dell’Arte Concreta) é nato dall’incontro e dalla volontà di due collezionisti, Sybil Albers e Gottfried Honegger e del sindaco di Mouans-Sartoux, André Aschiéri.

Fin dai suoi inizi, questo progetto artistico e culturale é legato all’educazione dello sguardo. La programmazione di mostre tematiche permette una riflessione sull’arte e sulla società e il confronto tra diverse forme di espressioni artistiche. Lo spazio essenziale accordato alla pedagogia permette di sensibilizzare il pubblico più vasto all’arte di oggi. Gli Atelier pedagogici creati nel 1998 rispondono alla questione dell’educazione artistica del pubblico più giovane. L’obbiettivo é « apprendere a guardare perché guardare é un atto creativo »(Gottfried Honegger).

L’Espace de l’Art Concret sviluppa la sua azione attorno a tre poli : la conservazione e la valorizzazione della Donazione Albers-Honegger, la programmazione di mostre temporanee nella Galleria del Castello e l’azione pedagogica negli Atelier pedagogici e la « Loggia dei bambini ».

Sybil Albers e Gottfried Honegger hanno voluto rendere la loro collezione accessibile al pubblico. In un primo momento depositata presso la città di Mouans-Sartoux, questa collezione é stata donata allo Stato francese nel 2000.

Quest’ultima é stata completata da un’importante donazione di opere personali di Gottfried Honegger nel 2001 e da vari insiemi di opere nel 2002, 2004 e 2005. Questa collezione, cui si aggiungono importanti donazioni complementari (come le Donazioni Aurélie Nemours e Catherine e Gilbert Brownstone), ha ormai trovato il suo posto in un edificio firmato dagli architetti svizzeri Annette Gigon et Marc Guyer.

Queste diverse donazioni riunite sotto la denominazione « Donazione Albers-Honegger » sono interamente votate all’arte astratta, geometrica o costruttiva e offrono una visione allargata dell’arte concreta.