Galerie Helenbeck

Galerie Helenbeck

« Sono Gallerista, mi vedo come un’esploratrice, lavoro per la posterità, quest’idea fissa mi porta ad accettare i successi come le sconfitte, ho un ruolo di traghettatrice. » É in questi termini che Chantal Helenbeck s’impegna nella professione e concepisce il suo mestiere.

Dal 1999, Chantal Helenbeck ha sviluppato dei partenariati, sotto forma di commissioni, con degli artisti contemporanei di diverse generazioni, francesi o stranieri, stabiliti o di passaggio sulla Costa Azzurra. Apre nel 2002 la sua galleria a Nizza. Figurativi o astratti, su tela o in ceramica, quest’ultima presenta tutti i tipi di lavori e di artisti, siano essi conosciuti o provenienti dalla nuova scena artistica internazionale.

Nel 2005, la Galleria Helenbeck amplia il suo terreno di lavoro aprendo uno spazio a Parigi per difendere e presentarvi degli artisti contemporanei emergenti o affermati. A partire da questo periodo espone artisti provenienti dalla Street Art, uno degli ultimi movimenti mondiali che gli americani non tarderanno a (ri)scoprire e di seguito collezionare. Lei crea una dinamica visiva dei 5 pionieri americani di questo movimento nelle sue tre Gallerie (Parigi, Nizza e New York).

La Galleria difende e sostiene delle ideologie artistiche e dei mezzi atipici. Invita a scoprire i lavori di artisti molto giovani, talentuosi, visionari o sovversivi. Vero laboratorio per la giovane scena artistica internazionale, la Galleria Helenbeck propone al suo pubblico delle esposizioni audaci e di qualità, che valicano le frontiere europee.